(+39) 0984 445666-7 (+39) 0984 445498
accettazione.madonnacatena@igrecospedali.it
igreco@pec.it
N°visite: contatore - N.U.P Numero Unico di Prenotazione: (+39) 0984 822311

La riabilitazione è un processo, è di soluzione dei problemi e di educazione nel corso del quale si porta una persona a raggiungere il miglior livello di vita possibile sul piano fisico, funzionale, sociale ed emozionale, con la minore restrizione possibile delle sue scelte operative.

 

RIABILITAZIONE NEUROLOGICA

Esiti di accidenti cerebrovascolari (emiplegie, emiparesi), lesioni nervose periferiche(neuropatie, radiculopatie), malattie muscolari (distrofie), malattie demielinizzanti (sclerosi multipla), sindromi extrapiramidali (Morbo di Parkinson).

RIABILITAZIONE MOTORIA
Esiti di lesioni traumatiche dell’apparato locomotore (fratture), esiti di interventi di protesizzazioni articolari (artroprotesi d’anca e ginocchio), amputazioni, dimorfismi rachidei, osteoporosi, artrosi.                                                                           .

RIABILITAZIONE RESPIRATORIA
Bronchite cronica ostruttiva BPCO, Bronchiectasie, Asma bronchiale, Enfisema polmonare, Malattie neuromuscolari con valenza respiratoria, Insufficienza respiratoria, Fibrosi polmonare,  Malattie della gabbia toracica, Postumi di interventi di chirurgia toraco-addominale maggiore.

RIABILITAZIONE ONCOLOGICA
Lo scopo principale della riabilitazione  oncologica è quello di aumentare la qualità di vita dell’individuo alleviando la Sua sofferenza non solo attraverso terapie fisiche ma anche tramite il sostegno psicologico e l’attenzione verso tutti i suoi bisogni, psichici, sociali e spirituali. 
RIABILITAZIONE URO-GINECOLOGICA
Incontinenza urinaria femminile post parto, da stress o da sforzo, mista, instabilità vescicale. Dolore pelvico (dispareunia). Incontinenza urinaria in esiti d’intervento di prostatectomia.                                                                                                 .


 

«Le attività di riabilitazione  intensiva in regime di ricovero ospedaliero  sono dirette  al recupero di disabilità importanti, modificabili, che richiedono  un elevato impegno diagnostico medico-specialistico a indirizzo  riabilitativo e terapeutico comprensivo  di interventi  multidisciplinari  e multiprofessionali intensi (orientativamente 3 ore al giorno  di trattamento specifico) che implichino un elevato livello di tutela medico-infermieristica o la necessità di utilizzare attrezzature tecnologicamente  avanzate»

 

Regime di Day Hospital

L’episodio di ricovero in Day Hospital in riabilitazione intensiva è da ritenersi appropriato se il paziente: 1)  è suscettibile di significativi miglioramenti funzionali e della qualità di vita in un ragionevole lasso di tempo; 2) ha indicazione per un intervento riabilitativo di elevata intensità o, comunque, prolungato nell’ambito della stessa giornata, da somministrarsi con l’approccio interprofessionale più adeguato, spesso anche plurispecialistico; 3) presenta condizioni cliniche generali che gli permettono di tollerare sia tale intervento che i trasferimenti quotidiani da e per il proprio domicilio; 4) è clinicamente stabile in misura tale da non aver bisogno di assistenza sanitaria continuativa per 24 ore al giorno.

Ulteriore e preferenziale criterio di appropriatezza è da considerare la condizione di dimissione da una degenza di tipo intensivo a tempo pieno con indicazione alla prosecuzione, in questa forma, del trattamento intrapreso.