Riabilitazione Intensiva Cod. 56

Gravi Cerebrolesioni Cod. 75


 All‘atto del ricovero, dopo gli espletamenti amministrativi, viene stilata subito la parte della cartella che riguarda le notizie anagrafiche. In occasione dell‘ingresso del Paziente, se riscontrate la presenza di problematiche sociali rilevanti che potrebbero procrastinare la degenza, l‘Assistente Sociale di Reparto provvederà a comunicare tale situazione all‘équipe medica di reparto.Il Paziente, una volta giunto nel reparto di destinazione, verrà visitato dal Medico di reparto. Raccolta l‘anamnesi, sarà comunicata agli infermieri la terapia medica prescritta al degente e le indicazioni di mobilizzazione legate alle patologie d‘ingresso.Il Medico di Reparto, quindi, prescrive gli esami diagnostici strumentali e di laboratorio che ritiene necessari. Il Paziente quindi, sarà sottoposto alla visita Fisiatrica, per la stesura del piano di trattamento considerando le problematiche mediche globali. Qualora poi, siano presenti disturbi del linguaggio, il Paziente verrà segnalato al reparto di logoterapia per effettuare la visita psicolinguistica ed il relativo trattamento riabilitativo, se siano presenti problematiche di natura pscologica verrà segnalato alla pscologa per effettuare valutazione.

 Durante il ricovero, il Paziente verrà seguito quotidianamente da una equipe di Medici specialisti (Primario, Internista, Fisiatra, Ortopedico, Cardiologo, Neurologo, Neurochirurgo e altri specialisti secondo le esigenze riscontrate durante il percorso riabilitativo). Il Caposala veglia sulla qualità dell‘assistenza resa al paziente, organizzando il personale infermieristico e l‘operato dello stesso. All‘assistenza diretta del degente è proposto il personale infermieristico, il quale somministra la terapia, coadiuvato dagli O.S.S  i quali  distribuiscono il vitto e aiutano  i pazienti non autosufficienti rispondendo a tutte le necessità quotidiane di cui hanno bisogno.

 

 Giornalmente, il Paziente effettua la terapia riabilitativa presso le palestre della struttura, circa ogni 7/10 giorni, viene discusso e rivalutato il piano di trattamento fisioterapico dal Fisiatra e dall‘equipe medica. Settimanalmente, viene effettuata una riunione tra i medici e i parenti dei degenti per dare informazioni in merito alle condizioni di salute del congiunto. 

 

 
Accettazione Ricoveri
Il ricovero programmato avviene, previo accordo con i medici ed il Direttore Sanitario,  con trasferimento diretto da strutture ospedaliere pubbliche e/o private. Al momento dell‘Accettazione, oltre alla registrazione dei dati sarà richiesto il consenso di utilizzo dei propri dati personali secondo le normative vigenti della privacy.

Il giorno del  ricovero il paziente dovrà essere munito dei seguenti documenti:

  • Impegnativa redatta dal Medico Ospedaliero;
  • Foglio di dimissione del reparto Ospedaliero;
  • Documento di Identità;
  • Tessera Sanitaria con Codice Fiscale;
  • Documentazione clinica relativa al periodo precedente il ricovero (Cartelle Cliniche, Radiografie, Analisi ecc.).

Non possono essere effettuati ricoveri senza i documenti sopra indicati. Oltre agli effetti necessari all‘igiene personale (asciugamani, saponi liquidi con dosatore, shampoo ecc..) si consiglia di portare:

  • Pigiama e/o camicia da notte;
  • Vestaglia e/o giacca da camera;
  • Scarpe comode;
  • Pantofole;
  • Calze di cotone;
  • Magliette di cotone;
  • Biancheria intima;
  • Tute ginnica con apertura anteriore;

Inoltre è:

  • Vietato l‘ingresso nella Casa di Cura ai bambini al di sotto di 12 anni non accompagnati. Per motivi eccezionali, la Direzione Sanitaria, potrà autorizzare l‘ingresso con esclusione dei reparti di degenza;
  • Vietato l‘ingresso ai reparti di degenza durante l‘orario di visita medica;
  • Assolutamente proibito introdurre dall‘esterno cibo e bevande;
  • Proibito l‘uso di telefoni cellulari in quanto interferenti con le apparecchiature elettromedicali;
  • Sconsigliato lasciare incustoditi oggetti personali e di valore, per i quali l‘amministrazione non è responsabile;
  • Vietato fumare;
  • Vietato ai visitatori sostare nelle camere di degenza e nei reparti durante la distribuzione e la consumazione dei pasti.